Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

IL VIAGGIO OLTRE – LA VIA SCIAMANICA. Percorso di Formazione. VERCELLI

09 dicembre ore 9:30 - 18:30

“Non lasciare che la prudenza del mondo mormori al tuo orecchio, poiché è giunta l’ora dell’inatteso, dell’incalcolabile, dell’incommensurabile.
Non misurare il potere dello Spirito con i tuoi strumenti insignificanti, ma abbi fiducia e prosegui nel cammino.
Soprattutto mantieni libera la tua anima, anche solo per un po’, dal clamore dell’ego.
Allora un fuoco illuminerà per te la notte, la tempesta ti sarà amica e il tuo stendardo sventolerà sulle altezze sublimi della grandezza finalmente conquistata”
Sri Aurobindo, L’Ora di Dio

“Il Viaggio Oltre” è un percorso di formazione in cui esploriamo la nostra interiorità attraverso strumenti sciamanici.
È aperto a tutti coloro che vogliono intraprendere un cammino di evoluzione interiore e a coloro che desiderano approfondire ed ampliare le le loro conoscenze acquisendo strumenti utili al loro lavoro.

“Il Viaggio Oltre” è innanzitutto un viaggio artistico ed estetico, che intende attivare un cambiamento attraverso un’esperienza di Bellezza e Piacere.
È un’avventura della coscienza che si apre al Sacro, alla capacità di darsi, di offrirsi, di Fare Anima: un viaggio di risveglio che richiede di lasciarsi andare, di aprirsi a ricevere. È un viaggio poetico, che invita a dialogare con l’Anima del Mondo, a connettersi con l’Istinto del pianeta, a riconoscerci nella Natura, che è Anima.
È un percorso Alchemico che libera dalla paura e dagli attaccamenti e muta la sofferenza in gioia; un viaggio iniziatico che apre la porta all’Amore e che, attraverso i suoi riti di passaggio, ci chiede di attraversare le porte, di andare al di là della separazione, al di là del bene e del male, del giudizio e del controllo, per connetterci alla forza dell’Anima Selvaggia.
È un viaggio ricco di simboli e storie di potere che, attraverso il rapporto con l’Invisibile, libera la creatività, il nostro Daimon, i nostri talenti, e ci apre a riconoscere in ogni vissuto la chiamata dell’Anima all’Amore.

In questo incontro facciamo esperienza delle pratiche del Bardo.

Il Bardo Tosgrol, o Libro Tibetano dei Morti (parte delle pratiche dello Yoga del Colofon), è un trattato della tradizione del buddhismo Vajrayana in cui sono custodite istruzioni che vengono recitate all’orecchio dei morenti nel momento del trapasso. Viene chiamato anche “Grande Liberazione attraverso l’Udire”: si dice che sia sufficiente essere iniziati una sola volta nella vita per non avere paura durante il passaggio.

La parola Bardo significa Transito: è il cambiamento da uno stato dell’essere ad un altro, l’intervallo di tempo che precede una nuova rinascita, il passaggio attraverso uno stato intermedio, una terra di mezzo, in cui lasciamo ciò che è vecchio per entrare nel nuovo, ancora ignoto.
E’ un Bardo il passaggio dalla veglia al sonno o dal sonno alla veglia, da uno stato emotivo ad un altro, dalla malattia alla salute; è un Bardo anche la fine di un respiro o di un pensiero, prima che inizi il successivo.

In vita sperimentiamo il Bardo in numerose occasioni, in cui accade una piccola morte: muore una parte di noi, per lasciare il posto a qualcosa di nuovo: il Bardo Tosgrol è essenzialmente un libro per i vivi; la pratica del Bardo ci insegna ad affrontare senza paura il viaggio della vita.

I cambiamenti richiedono atti di coraggio: ciò che ci impedisce di attraversarli in modo forte, vigile, presente, senza subirli, attuando scelte libere e consapevoli, è la paura. Ed ogni paura che noi viviamo, nelle sue profondità, nasconde la paura di morire, di perdere ciò a cui siamo attaccati.
La parola amore, nella sua radice, ci ricorda che Amore è la forza che sconfigge la morte: per amare in modo pieno, per sconfiggere la morte, abbiamo bisogno di liberarci dalla paura e dagli attaccamenti, per darci, per vivere pienamente.

La nostra cultura ha prodotto una spaccatura, una separazione fra il vivente e il morente, fra il visibile e l’invisibile, fra lo stato di veglia e lo stato di sogno, fra il mondo di sopra e il mondo di sotto. Questa separazione, che risiede nella nostra psiche, ci depotenzia, reprime energie e forze profonde che servono alla nostra anima per vivere nel corpo e creare nel piacere e nella gioia, in sintonia con la sua chiamata, con i suoi talenti, con la sua forza selvaggia e libera, in unione con il suo Daimon e con la vera conoscenza, che non è razionale o intellettuale, ma nasce dall’esperienza diretta, dalla relazione con l’Ignoto, il Divino, il regno dell’Invisibile, ed è sempre conoscenza rivelata.

Questo incontro è rivolto a:

– chi si sente chiamato ad esserci, “senza un motivo” e con una spinta interiore che dice “sì, lo faccio”;
– chi percepisce una forte resistenza riguardo ad alcune parole tipo “cambiamento” o “morte” o “invisibile” e vuole liberarsi dalla paura di questi aspetti della vita, per vivere senza il rifiuto, e con maggior pienezza;
– chi desidera contattare, interiormente, la soglia liminale senza tempo da cui nascono tutte le immagini (che producono le nostre esperienze e i nostri vissuti) per pacificare quelle disturbate e liberarsi consapevolmente da programmazioni o convinzioni limitanti;
– chi vuole liberarsi da paura e attaccamento, liberando forze inconsce represse, così da approfondire la relazione con l’Invisibile, il regno dell’Anima e, sentendosi profondamente amato, liberare la forza creativa, gioiosa ed ispirata che nasce da questo rapporto;
– chi desidera contattare la dimensione del Daimon, del proprio compito di vita, della chiamata dell’anima e stabilire un’alleanza profonda con il proprio destino;
– chi vuole approfondire l’esperienza del sogno e riconoscere la possibilità di “svegliarsi nel sogno”, per cui di fare l’esperienza del sogno lucido.
– chi lavora nella “relazione di aiuto” e desidera approfondire la capacità di accompagnare altri ad attraversare una soglia aprendosi al cambiamento senza paura;
– chi necessita di elaborare un lutto, una perdita, una mancanza, un rimpianto, un senso di vuoto opprimente o un rimorso che impediscono di essere liberi;
– chi vuole accendere il Calore Psichico ed aprirsi ad un cambiamento con fede e fiducia, operando una scelta libera e consapevole.

Dettagli

Data:
09 dicembre
Ora:
9:30 - 18:30

Organizzatore

Roberta
Telefono:
348.5615385
Email:
robertadaffitto@gmail.com

Luogo

Associazione Campo di Stelle
Via San Cristoforo 12
Vercelli,
+ Google Maps